Ricerca avanzata
abbiamo trovato 0 risultati

Le tue ricerche

Vuoi vendere casa? Preparati ai problemi! [PARTE 2]

Postato da Salvi Immobiliare sas del Geom. Salvi Alessio e C.
| 0

Ciao e benvenuto in questo nuovo articolo che costituisce la seconda parte di Vuoi vendere casa? Preparati ai problemi ! [PARTE 1] 

Come ho ti ho già detto al contrario di quanto pensano molti proprietari, la compravendita comporta dei rischi non solo a carico di chi compra…

Ho già iniziato ad illustrarti alcune delle problematiche che puoi incontrare anche tu che devi vendere; cercando di essere il più esaustivo possibile, di seguito continuo nell’elencazione sempre con l’intento di non spaventarti ma solo di renderti più consapevole.


[PROBLEMA 11 – Esistenza di VINCOLI GIURIDICI – PENDENZA]

Gli immobili devono essere venduti liberi da qualsiasi pregiudizio o gravame.

Per cui se la tua casa è gravata da pendenze avrai anche l’INCOMBENZA di estinguerli prima di procedere alla vendita.

Ad esempio se sulla tua abitazione grava un’ipoteca derivante dal mutuo, dovrai prendere rapporti con la banca per la sua eliminazione: in particolare dovrai chiedere il conteggio estintivo del tuo mutuo calcolato fino al giorno esatto in cui effettui la vendita.


[PROBLEMA 12 – PRESENZA DI UN SOTTOTETTO NON ABITABILE]

La presenza di un sottotetto non abitabile costituisce un GRANDISSIMO PROBLEMA: ciò significa che lo spazio del sottotetto rispetta i requisiti di agibilità, ma non di abitabilità, ovvero NON può essere abitato.

Se hai comprato casa con il sottotetto non abitabile, nel quale erano già state realizzate camere e bagni, hai acquistato a tutti gli effetti una casa con un abuso edilizio e ti sei accollato totalmente questa responsabilità.

Ora che ti trovi a vendere devi risolvere questo GRANDISSIMO problema in quanto dovrai regolarizzare [NON SEMPRE E’ POSSIBILE]  la situazione e considerare che, in ogni caso, a livello commerciale, il tuo sottotetto vale il 50% del valore pieno dell’abitazione, nonostante tutte le migliorie tu possa avergli apportato e, comunque, la tua casa sarà meno appetibile sul mercato perché è un aspetto che le persone vedono come un handicap.


[PROBLEMA 13 – REDAZIONE CONTRATTO PRELIMINARE]

Sembra un problema di poco conto ma una volta che hai trovato i potenziali acquirenti, la vendita va formalizzata con un contratto preliminare, la redazione del quale non è così semplice e scontata come alcuni credono.

Se non ci hai mai riflettuto prima, confidando in un “mettersi d’accordo” con il tuo potenziale acquirente e magari, nello scaricare dei moduli fac-simile di contratto GENERICO da internet, stai rischiando di commettere un grosso errore.

Potresti trovarti nel migliore dei casi a firmare contratti non validi con la conseguenza di aver perso inutilmente tempo e di rimetterci pure il doppio della caparra, o nel peggiore dei casi, addirittura  ad essere costretto a firmare in tutta fretta un preliminare che quasi sicuramente ti penalizza perché nel frattempo ti sei impegnato in un tuo nuovo acquisto che non saresti più in grado di onorare.



[PROBLEMA 14 – CASA RICEVUTA IN SUCCESSIONE]

Hai ricevuto una casa in successione, pensi di procedere immediatamente subito alla messa in vendita?

Anche qui devi informarti e sapere che ci sono una serie di incombenze da gestire. Non esserne a conoscenza determina rinvii del rogito, brutte figure con acquirente e ritardi nell’incasso del saldo pattuito!

La questione ovviamente si complica non di poco nel caso in cui a ricevere in eredità l’abitazione siete in due o più: in tal caso ai problemi giuridici si aggiungono quelli interpersonali con i parenti (da NON sottovalutare).


[PROBLEMA 15 – REPERIRE TUTTI I DOCUMENTI PER IL ROGITO NOTARILE]

Il notaio ha il compito di verificare alcuni documenti e dovrai presentarti “in regola” con una serie di documenti utili e necessari per la redazione della compravendita. Alcuni li trovi facilmente, per altri serve tempo e pazienza per riuscire a recuperarli.


[PROBLEMA 16 – DOPO LA VENDITA CAUSA DELL’ACQUIRENTE PER VIZI]

Fine della compravendita, fine dei problemi? NO! Il tuo compratore ha a disposizione 1 anno per farti causa qualora tu gli abbia taciuto o si presentino dei vizi o problematiche della tua casa.


PROBLEMA 17 – RAPPORTO E INTERFACCIO CON IL COMUNE/ENTI PUBBLICI

Non dimenticarti che per tutta una serie di questioni dovrai interfacciarti con enti pubblici e uffici tecnici dei Comuni, con conseguente impiego di tempo, procedure da seguire e tempi da rispettare.


Avevi effettivamente pensato che attorno alla vendita della casa ci fossero tutte queste situazioni da gestire?

Probabilmente NO!

E, nonostante io abbia cercato di essere il più esaustivo possibile,  ne manchino ancora..

E che durante tutto l’iter della compravendita non se ne presenti una ma MOLTE DI PIÙ…

Non voglio farti salire l’ansia ma è giusto che tu ne venga a conoscenza … per il tuo bene ma anche per il tuo portafoglio!

Detto questo, nella maggioranza dei casi sono tutti problemi risolvibili se affrontati per tempo e con le giuste competenze.

Un agente immobiliare professionista, che ogni giorno tratta (solo) case, può sollevarti dalla gestione di tutte queste incombenze, prendendosene carico e portandole alla loro soluzione, risparmiandoti così stress, fatica e ansia.

Se desideri ricevere una CONSULENZA PERSONALIZZATA PER VENDERE VELOCEMENTE E BENE LA TUA CASA, chiamami il n. 030/2500718 o mandami una mail a info@salvi-immobiliare.it e insieme studieremo la STRATEGIA MIGLIORE per vendere casa.

Come sempre ti auguro una buona vendita!

Alessio

PS: Se stai pensando di VENDERE CASA e vuoi essere sicuro di come affrontare al meglio questo passaggio così delicato, trovi in vendita il mio libro dedicato a tutti i proprietari di casa che ti risolve ogni eventuale dubbio sulla vendita di casa e TI AIUTA a organizzarti al meglio. PUOI ACQUISTARLO CLICCANDO QUI SOTTO:

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.