Ricerca avanzata
abbiamo trovato 0 risultati

Le tue ricerche

Un trilocale “Fai da Te” che poteva costare molto caro!

Questa è la storia di Alessandro (nome di fantasia) e del suo trilocale in vendita.

Raccontandoti le vicissitudini di questo nostro cliente, voglio farti riflettere sui rischi che corri nel mettere in vendita la tua casa senza l’aiuto di un vero professionista.

Sapevi che praticamente 8 immobili su 10 non sono idonei per la vendita (e che quindi, c’è buona probabilità che anche il tuo rientri tra questi 8)?

Ti spiego subito il perché. Fino a 10-15 anni fa erano in vigore leggi diverse nel campo immobiliare, c’erano meno limitazioni e soprattutto meno controlli.

Quello che ne consegue è che nel corso di questi anni i proprietari di abitazioni hanno effettuato lavori e modifiche degli immobili che oggi non sono più a norma. Questo è il caso di Alessandro, come scoprirai tra poco.

Ti chiederai che cosa centra tutto questo con la tua casa e con il fatto che vuoi vendere. In effetti, centra eccome e il motivo ti riguarda davvero molto da vicino. Molte persone come te, che hanno un immobile di proprietà, spesso non sanno che all’interno delle loro case si nascono difformità e abusi edilizi di ogni sorta.

Ora so già cosa ti passa per la mente… “Ah ma non è il mio caso, ho acquistato il mio immobile tramite Agenzia”, oppure “la mia casa è di costruzione recente, quindi posso stare tranquillo”.

Beh, mi dispiace deluderti, ma credimi che gli “orrori immobiliari” si nascondono anche all’interno degli immobili di recente costruzione e soprattutto, anche in quelli acquistati con intermediazione di un’Agenzia.

Non tutti purtroppo, lavorano con serietà. Molte Agenzie, infatti, si limitano a una valutazione superficiale degli immobili, assegnando poi quotazioni spesso fuori mercato solo per accontentare il cliente e farsi assegnare il mandato di vendita.

Il risultato è che la casa a quel prezzo non si riesce a vendere, resta sul mercato troppo tempo e l’unica soluzione è la svendita. Inoltre le valutazioni troppo superficiali portano a compravendite rischiose con abitazioni che presentano gravi difformità. Il tutto a insaputa del proprietario!

Alessandro aveva un appartamento di proprietà e come succede spesso, da proprietario di casa ha effettuato nel tempo modifiche all’interno dell’abitazione. Se avesse saputo che i lavori eseguiti nell’appartamento avrebbero messo a rischio la possibilità di vendere in futuro, sicuramente avrebbe scelto di agire diversamente.

Comunque, ecco com’è andata.

Alessandro ci contatta insieme alla moglie Cristina, dopo aver ricevuto per posta una nostra lettera promozionale, che abbiamo distribuito nella loro zona di residenza a Roncadelle (BS).

La coppia mi spiega subito la loro esigenza: sono proprietari di un piccolo trilocale situato a Roncadelle, che hanno acquistato poco prima di sposarsi e in cui sono andati a vivere dopo il matrimonio. Vivono tutt’ora in questo trilocale insieme alle due figlie, Sara e Beatrice.

Ora, mi spiega Alessandro, hanno deciso di acquistare un’abitazione più comoda e soprattutto di più ampie metrature, dal momento che le bambine stanno crescendo e quel piccolo trilocale è diventato abbastanza stretto per quattro persone.

Cristina, in battuta, mi chiede di immaginare a come sarebbe critica la situazione continuando a vivere li, quando tra qualche anno avrà in casa due ragazze adolescenti e un solo bagno per tutti i membri della famiglia!

In effetti, come darle torto? “Anche solo questa motivazione è sufficiente per prendere la decisione di cambiare casa”, le rispondo ridendo.

Battute a parte, riprendiamo il colloquio con serietà e spiego alla coppia che prima ancora di porci il problema di trovare l’acquirente, c’è un passaggio fondamentale da fare: la Valutazione Specifica di Mercato, il metodo che tutela al 100% sia il venditore che l’acquirente.

Non sai cos’è la Valutazione Specifica di Mercato? Clicca qui e scopri subito di cosa si tratta!


Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è unnamed14-1024x165.jpg

Soprattutto con i nuovi clienti, che non conoscono il nostro modo di lavorare, ci tengo sempre a sottolineare che il primo ostacolo da superare è quello di STABILIRE SE L’IMMOBILE È IDONEO PER LA VENDITA.

Come scoprirai da questa e altre storie dei nostri clienti, ben 8 immobili su 10 presentano abusi e difformità che non le rende vendibili a norma di legge.

Parlando con Alessandro e Cristina di queste problematiche, cito l’esempio di un cliente, che aveva deciso di ricavare due camere da letto da una stanza molto ampia. A questo punto Alessandro e Cristina si rivolgono uno sguardo carico di preoccupazione, come se si fossero letti nel pensiero.

Per quanto mi riguarda, devo aver avuto sul viso un’espressione confusa, perché Alessandro inizia a darmi spiegazioni: mi confida un dubbio rispetto a dei lavori eseguiti qualche anno fa, prima della nascita delle figlie, e il timore è che si tratti proprio di uno di questi “orrori immobiliari”.

Mostro comprensione per questi timori e li rassicuro rispetto al nostro metodo di lavoro e alla nostra particolare Valutazione, che scava a fondo proprio per rilevare qualunque difformità, a cui poi ovviamente troviamo anche soluzione.

Il giorno del sopralluogo mi accolgono Alessandro, Cristina e le due bimbe. Si tratta di un appartamento al piano terra e inserito in un complesso di 6 unità abitative.

Procedo ad analizzare le schede catastali e solo in questo momento mi rendo conto che i timori di Alessandro e di Cristina sono effettivamente giustificati. Una bella difformità si presenta proprio lì, ben chiaro sotto ai miei occhi.

Ecco com’è andata: la coppia anni fa ha acquistato l’appartamento e si è trasferita subito dopo il matrimonio. Allora, però, l’appartamento era un bilocale di ampie metrature.

Quello che è successo poi è che con la nascita della prima figlia hanno avuto necessità di un’altra stanza e così hanno ben pensato di dividere l’ampio soggiorno per ricavare la camera matrimoniale.

È chiara fin da subito la grave difformità: sulle schede catastali risulta un appartamento bilocale mentre di fatto, sul posto c’è un trilocale.

Inoltre, una delle due stanze, non avendo i rapporti aero-illuminanti, per la vendita verrà considerata come ripostiglio.

Alessandro e Cristina hanno quindi trovato conferma ai loro dubbi, purtroppo, ma si dimostrano da subito collaborativi e disponibili a qualunque azione per sanare questa difformità.

Per sistemare la situazione si è resa necessaria una pratica edilizia in sanatoria e successivamente una pratica catastale e fortunatamente siamo riusciti a risolvere questo problema in 30 giorni e con circa 2000,00 euro.

Il mese successivo abbiamo poi individuato l’acquirente e la vendita si è svolta con rapidità e senza intoppi.

Ovviamente facendo presente  che commercialmente l’appartamento di Cristina e Alessandro con questa modifica fatta negli anni (seppur sanata) non era un trilocale, ma un grande bilocale con un ampio ripostiglio.

E questo aspetto non lo devi sottovalutare!

Perché cosa sarebbe accaduto se si fossero affidati a un’altra agenzia superficiale che avesse pubblicizzato e venduto la loro casa come trilocale senza mettere al corrente l’eventuale acquirente di questa cosa?

Non sarebbe la prima volta che succedono situazioni simili anche con proposte di acquisto/preliminari già firmati e che gli acquirenti ci ripensassero chiedendo indietro il doppio della caparra versata ai venditori perché gli hanno promesso di vendere una cosa rispetto a quella che realmente poi è.

E hanno tutte le ragioni di questo mondo!

Oltre che questi clienti a loro insaputa avrebbero venduto un immobile non conforme, rischiando sanzioni e risarcimenti anche molto salati.

La fortuna di Alessandro e Cristina, come quella di altri nostri clienti, è stata quella di rivolgersi a noi e di aver ottenuto una Valutazione dell’immobile approfondita.

Con la nostra Valutazione Specifica di Mercato oltre a darti il reale prezzo di mercato della tua casa, scoviamo qualsiasi “orrore immobiliare” e ti guidiamo nella risoluzione del problema, portando la tua casa dritta alla vendita!

Tutto questo in totale tranquillità e con la soddisfazione di entrambe le parti al 100%.Anche tu vuoi vendere casa al riparo dagli “orrori immobiliari”?

Clicca qui e richiedi subito una CONSULENZA GRATUITA!


Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è unnamed14-1024x165.jpg

Spero di esserti stato di aiuto e ti auguro come sempre una buona vendita!

Alessio

PS: Inoltre, per lavorare in massima sinergia e trasparenza con te, avrò il piacere di regalarti il nostro COFANETTO PER VENDERE CASA, nella quale troverai:

  • Il libro “VENDO CASA CON IL SORRISO” – IL PRIMO LIBRO PENSATO SOLO PER I PROPRIETARI DI CASA con all’interno il metodo per vendere subito la tua casa alle migliori condizioni di mercato, senza commettere errori o subire terribili fregature anche se non ne hai mai venduta una prima d’ora.
  • La Guida – COME VENDERE CASA VELOCEMENTE, OGGI! All’interno i consigli pratici per consentirti di avviare una compravendita e portarla a termine alle migliori condizioni di mercato.
  • La Guida – COME PREPARARE LA CASA PER VENDERLA AL MEGLIO – Consigli pratici per preparare la tua casa al meglio agli occhi dei potenziali acquirenti
  • La Rivista – DICONO DI NOI – Troverai centinaia di persone estremamente soddisfate che hanno venduto o comprato ca-sa con noi.
  • Il Report su COME VALUTIAMO IN MODO PROFESSIONALE LA TUA ABITAZIONE
  • Il Report sulle DIFFORMITA’ URBANISTICHE che possono impedirti di vendere casa
  • Il PORTAFOGLIO CASE VENDUTE – Potrai vedere alcune case vendute in tempi record grazie al nostro METODO DI VENDITA e al NOSTRO ESCLUSIVO SISTEMA DI VALUTAZIONE

Richiedi subito la tua CONSULENZA GRATUITA cliccando qui!

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.