Ricerca avanzata
abbiamo trovato 0 risultati

Le tue ricerche

Il prezzo migliore per la tua casa in vendita non è quello piu’ alto… è quello piu’ giusto

Postato da Salvi Immobiliare sas del Geom. Salvi Alessio e C.
| 0

casa prezzo venditaSe stai mettendo la tua casa in vendita, hai idea di quali sono i criteri con i quali le agenzie immobiliari formulano un prezzo per il tuo immobile?

Scopri perché la scelta più saggia e vincente non è quella di affidare l’incarico a chi ti fa l’offerta più alta… ma a chi ti fa l’offerta più giusta!

Non affidare l’incarico di vendita al primo che spara alto…Metti la tua casa in vendita a un prezzo ragionato.

Sarà capitato anche a te, forse, o a qualcuno che conosci, di contattare diverse agenzie immobiliari per ricevere valutazioni sulla tua casa in vendita e sentirti fare stime e valutazioni diversissime, nella maggior parte dei casi sulla base di una sola occhiata.

Per uno stesso immobile ci sono agenzie che valutano 100mila euro, e altre che valutano 130mila.

Ora, 30mila euro non sono mica una differenza da poco!

Da cosa nascono differenze così significative? Quali sono i criteri che un agente immobiliare serio adotta per offrire una valutazione sul tuo immobile, e perché è così importante ricevere la valutazione corretta, per vendere la tua casa?

Ho detto importante?

Più che importante, ricevere la valutazione corretta per la tua casa in vendita è vitale! Perché se viene valutata una cifra troppo elevata, e troppo superiore alla media dei prezzi del nostro territorio sparando a caso solo per ottenere l’incarico in esclusiva, il tuo immobile rimarrà lì invenduto per mesi.

Credimi che la TUA non sarebbe la prima casa in vendita che rimane invenduta a causa di questo stupido modo di lavorare!!!

E in tempi tutt’altro che di abbondanza per il mercato immobiliare, lasciare un immobile invenduto per sei mesi perché l’offerta iniziale è troppo alta significa essere costretti a venderlo, sei mesi dopo, a una cifra ancora più bassa rispetto a quella che avresti concretamente ottenuto prima, dando retta all’agente meno rampante.

PIU’ TEMPO IMPIEGHI PER VENDERLA, PIU’ IL VALORE DELLA TUA CASA IN VENDITA RISCHIA DI DIMINUIRE…

LA GIUSTA VALUTAZIONE FA LA DIFFERENZA!

Come fare per riconoscere, allora, il professionista serio, durante la valutazione del prezzo del tuo immobile?

Intanto, l’agente immobiliare in gamba non fa un giro su se stesso la prima volta che mette in piede in casa tua e ti spara la cifra alla fine della piroetta.

Si prende il suo tempo: prenderà appunti sull’immobile e lo confronterà con le banche dati che ha disposizione, e in particolare con quelle delle compravendite effettuate e non effettuate nella tua stessa zona e per immobili simili al tuo nei mesi precedenti; ma se è un professionista esperto, confronterà e saprà dare un valore anche a quelle caratteristiche che rendono un immobile unico, e che ne possono influenzare il prezzo: le finiture, l’esposizione, i materiali, su quale piano si trova, la presenza di spazi esterni di proprietà e di che tipo, e così via.

E inoltre, il professionista esterno sa fare una stima anche in base alle richieste di acquisto ricevute negli ultimi mesi per immobili di quelle stesse caratteristiche.

Il prezzo che formulerà nella sua valutazione sarà quello secondo lui più giusto per vendere la casa in breve tempo, per evitare che la compravendita finisca subito in stand-by andando così incontro alle svalutazioni dei mesi successivi.

O forse non sai che il mercato immobiliare è in caduta libera da qualche anno a questa parte?

I primi mesi del 2015 hanno visto una lievissima ripresa, il che potrebbe indicare che è il momento buono per vendere ma appunto… vendere al giusto prezzo, non alle solite cifre gonfiate di qualche anno fa!

Anche perché nessuno ha la certezza che questa ripresa sia duratura. Anzi, al momento appare piuttosto incerta e fluttuante.

Perciò osserva attentamente le modalità di lavoro degli agenti immobiiari, se ne inviti qualcuno a offrire una valutazione sul tuo immobile. E scegli il più serio, non il più ottimista! Quello che ti fa l’offerta meglio ponderata e con le maggiori garanzie di concludere la compravendita in tempi brevi.

Prima è meglio!

Se una casa non vende per troppo tempo, è più probabile che i potenziali acquirenti si sentano autorizzati ad andare ancora più al ribasso con le loro offerte. Sanno di avere il coltello dalla parte del manico, perché tu hai sempre più fretta di vendere e chiudere la faccenda.

UNA CASA IN VENDITA AL PREZZO GIUSTO SI VENDE PRIMA E CON MAGGIORE SODDISFAZIONE… DIFFIDA DEI VENDITORI DI FUMO!

Alla prossima!

Alessio Salvi

PS: Hai vissuto un’esperienza come questa e desideri raccontarla? Oppure vuoi avere delucidazioni? Lascia un commento qui sotto e ti risponderò il prima possibile!

Facebook Comment

Rispondi

  • ACQUISTA IL LIBRO ORA!

  • ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE!

  • ARTICOLI RECENTI

  • CATEGORIE ARTICOLI DEL BLOG

  • ARCHIVIO ARTICOLI

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.