Ricerca avanzata
abbiamo trovato 0 risultati

Le tue ricerche

[La GRANDE BUGIA sulle spese che devi pagare per vendere casa]

Postato da Salvi Immobiliare sas del Geom. Salvi Alessio e C.
| 0

Se hai deciso di vendere casa e ti hanno sempre detto che NON devi sostenere nessuna spesa, ti hanno raccontato una grandissima bugia…

Non voglio spaventarti con questa introduzione, ma ho bisogno di attirare la tua attenzione per farti presente alcuni dettagli che devi considerare quando metti in vendita la tua casa.

Inoltre, questo articolo è per te che vuoi avere IL BUDGET DEFINITIVO per acquistare la tua nuova casa una volta venduto quella che hai in vendita.

Seguimi…

L’affermazione “VENDO CASA E NON HO NESSUNA SPESA DA PAGARE” è in parte vera e in parte no.

Questo perchè se vendi come privato e:

  • la tua casa è in regola su tutto a livello urbanistico e catastale;
  • hai ricevuto la casa per successione e hai già fatto l’accettazione tacita di eredità;
  • non devi svuotare la casa da eventuali mobili;
  • non hai nessun costo per estinguere anticipatamente il mutuo esistente sulla casa;
  • e ha già anche la certificazione energetica,

EFFETTIVAMENTE non hai nessuna spesa da sostenere.

Ma sia che vendi casa da privato o con un’agenzia immobiliare, se la tua casa NON HA LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA, ecco che ti si presenta la prima spesa che devi sostenere.

Per vendere casa la certificazione energetica è obbligatoria e devi farla già nel momento in cui decidi di pubblicizzare la tua casa.

Non sono grandi cifre perchè parliamo di poche centinaia di euro, ma comunque questa è una spesa che devi affrontare ed è obbligatoria.

Ho scritto un articolo a riguardo e se vuoi approfondire l’argomento ti invito a cliccare il link qui a fianco: https://www.salvi-immobiliare.it/perche-serve-la-certificazione-energetica-se-vuoi-vendere-casa/

Detto questo, devi tenere in considerazione anche i 7 fattori di spesa che ti riporto qui sotto e che potresti trovarti a dover sostenere se vuoi vendere la tua casa.

Avere ben chiaro queste possibili voci di spesa ANCORA PRIMA DI METTERE IN VENDITA LA TUA CASA , ti eviterà spiacevoli sorprese nel momento in cui avrai trovato l’acquirente che vuole comprare la tua casa.

Eccoli di seguito:

1 – Se la casa ti è pervenuta in successione potresti dover fare l’accettazione tacita di eredità di fronte al notaio, che è un piccolo atto in cui il Notaio trascrive sui registri l’acquisto della casa che ti è pervenuta per successione.

Per saperne di più leggi il mio articolo sul blog: https://www.salvi-immobiliare.it/vendita-casa-trascrizione-accettazione-tacita-eredita/

2 – Devi tenere presente, se la tua casa è stata costruita in edilizia convenzionata, di dover estinguere – se c’è la possibilità – la convenzione esistente o riscattare il diritto di superficie.

In questi casi bisogna recarsi in comune per farsi fare esattamente il conteggio estintivo; inoltre a questo dovrai aggiungere l’onorario del notaio, perché lo svicolo anticipato da qualsiasi convenzione e il riscatto di un diritto di superficie, avviene mediante un atto notarile.

3 – Se hai effettuato delle modifiche alla tua abitazione senza chiedere i relativi permessi, come può essere lo spostamento di alcune pareti, preparati che per sanarle dovrai pagare una sanzione amministrativa al comune e l’onorario di un tecnico che ti preparerà tutta la documentazione, inoltre dovrai pagare anche il rifacimento delle schede catastali per renderle conformi allo stato attuale.

4 – Se quando hai comprato casa ti avevano venduto il sottotetto e/o ad esempio delle stanze nel piano interrato che non erano state segnate sulle schede catastali e tu negli anni successivi hai deciso di sistemarli per bene, ricavando magari una camera nel sottotetto e la taverna o lavanderia nel piano interrato, fermati un attimo e informati bene prima di mettere in vendita la tua casa.

Se la distribuzione interna della pareti è un’operazione sanabile con una piccola ammenda e una piccola pratica edilizia, in questi casi potresti ritrovarti in una situazione molto più complessa perché potrebbero essere opere CHE NON PUOI SANARE.

Ammettiamo però, che fortunatamente il sottotetto ha tutte le caratteristiche per essere SANATO A LIVELLO URBANISTICO così come le stanze al piano interrato dove hai ricavato la lavanderia e la taverna, ti ritroverai che per sistemare il tutto dovrai pagare oltre l’onorario del tecnico che ti segue, anche e soprattutto GLI ONERI DI COSTRUZIONE AL COMUNE per mettere la casa in regola urbanisticamente e renderla vendibile.

Fai molta attenzione perché molte volte queste dinamiche impediscono letteralmente di vendere la propria casa.

5 – Ricordati che se devi estinguere il mutuo esistente sull’abitazione che vuoi vendere, devi tenere in considerazione anche eventuali costi di estinzione anticipata richiesti dalla banca.

6 – Inoltre, se devi svuotare la casa che devi vendere, tieni presente anche i costi di trasloco o di smaltimento della mobilia presente all’interno.

7 – Poi se vendi tramite un’agenzia immobiliare, dovrai considerare la mediazione a lei spettante.

Non voglio dilungarmi spiegando tutti i motivi per cui un’agenzia immobiliare non deve essere vista come un costo, ma voglio farti notare solo l’importanza di essere seguito nella vendita da un VERO professionista specializzato nella Vendita di Case, perché CONOSCERE ANTICIPATAMENTE tutte le eventuali voci di spesa e le problematiche legate alla vendita,  ti permette di fare questa delicata operazione in totale sicurezza, facendoti risparmiare ben oltre un 3% richiesto in media da tutte le agenzie immobiliari professionali.

Ricordati che firmare un preliminare di vendita con un potenziale acquirente e non potere poi mantenere gli accordi presi, ti costerebbe il doppio della caparra, quindi ben oltre il compenso medio richiesto da un’agenzia immobiliare.

Conclusione: immagino adesso avrai le idee molto più chiare su questo argomento e che nel momento in cui decidi di vendere casa, nonostante tutto, qualche spesa la devi sostenere.

Quindi, per ottenere l’esatto importo che ti resterà dalla vendita della tua casa, ricordati di sottrarre al prezzo che incasserai le eventuali voci di spesa che ti ho elencato qui sopra.

Se desideri una consulenza personalizzata per vendere casa in sicurezza e gestire al meglio la vendita di casa tua, sentiti libero di chiamarmi al 393.7464374 e sarò lieto di spiegarti il nostro sistema di vendita.

Come sempre ti auguro una buona vendita!

Alessio Salvi

PS: La REGOLA FONDAMENTALE per vendere bene e velocemente la ta casa, è la corretta individuazione del prezzo di vendita. Clicca il link qui sotto e leggi l’articolo per capire come deve essere fatta una VALUTAZIONE SPECIFICA DELLA TUA CASA: https://www.salvi-immobiliare.it/i-6-step-per-una-valutazione-specifica-di-mercato/

PPS: Se hai delle esperienze da raccontare o vuoi chiedermi delle informazioni, puoi anche scrivermi a info@salvi-immobiliare.it oppure lasciarmi un commento qui sotto.


Rispondi

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.