Ricerca avanzata
abbiamo trovato 0 risultati

Le tue ricerche

Fare l’Agente Immobiliare fa schifo… Se non sai come farlo!

Penso che titoli come questo ormai vadano abbastanza di moda e forse avrai già letto qualche articolo o annuncio pubblicitario che iniziava proprio così, magari in riferimento a un settore diverso dal nostro.

In ogni caso, credo proprio che ci sta proprio bene per introdurre l’argomento di cui ti vorrei parlare oggi, ovvero il MODO in cui la maggior parte degli Agenti Immobiliari lavora.

Non perdiamoci in giri di parole e cerchiamo di guardare in faccia la realtà, oggi il settore immobiliare è totalmente diverso rispetto a 10 anni fa e i tempi d’oro sono finiti da un pezzo.

Purtroppo – o per fortuna – ci troviamo in un periodo storico di forti cambiamenti, dati dalla crisi economica, dalla digitalizzazione e, cosa di cui avremmo fatto volentieri a meno, una pandemia globale!

Dico “per fortuna”, oltre a che purtroppo, perché come sempre, quando avvengono grandi cambiamenti, ci sono anche nuove opportunità che possono essere colte.

Del resto, come ci insegna la legge Darwiniana, non è tanto il più forte che sopravvive, quanto invece chi sa ADATTARSI AL CAMBIAMENTO.

Quindi, stessa cosa è capitata e sta capitando tuttora a noi Agenti Immobiliari e di fronte a questi cambiamenti abbiamo solo due alternative: rimanere succubi, continuando a lamentarci e aspettando che come per miracolo domani il mercato immobiliare ritorni a crescere a gonfie vele, oppure possiamo affrontarlo, decidendo di cavalcare l’onda e di sfruttarlo a nostro vantaggio.

Questa premessa per dire che non vivo di certo in un mondo di arcobaleni in cui tutto va sempre bene, sono consapevole che per il nostro settore è un periodo molto sfidante e che fare l’agente immobiliare può davvero fare schifo, se non sai come farlo.

“Ah perché esiste un modo diverso di fare l’Agente Immobiliare?”.

Beh, sì, altrimenti non sarei qui a scrivere questo articolo. Il fatto è, però, che pochi sanno davvero come fare questo lavoro OGGI con profitto.

Ci sono passato anche io dalle DIFFICOLTÀ tipiche della nostra professione:

  • non avere “in mano” immobili da vendere e non sapere come acquisirli;
  • ottenere risultati scostanti (e quindi a fine mese non avere mai una certezza di quello che entrerà), con periodi in cui concludi qualche trattativa e altri in cui c’è la morte assoluta;
  • essere percepito dai proprietari di casa come uno scocciatore o come un “avvoltoio che vuole intascarsi la provvigione a fronte di un paio di visite all’immobile;
  • dover “lottare” ogni giorno con i proprietari di casa per scardinare gli stereotipi come: “posso vendere la mia casa da solo al prezzo che voglio”, oppure “l’Agente Immobiliare serve solo per fare due carte e far mostrare l’immobile agli interessati”;
  • essere costretti a trattare le condizioni, come provvigioni ed esclusività di mandato, come unico modo per superare la concorrenza e convincere il proprietario ad affidarti l’incarico.

So cosa significa lavorare in questo modo e ho sperimentato sulla mia pelle la frustrazione di lavorare tanto senza risultati.



Con la Salvi Immobiliare, però, ormai 6 anni fa ho deciso di fare un passo avanti e di evolvermi per affrontare i cambiamenti che hanno interessato il nostro settore.

Dopo un lungo percorso di formazione, test di mercato, investimenti in termini economici e di tempo, ho capito che esiste un modo diverso di fare l’Agente Immobiliare, un modo in cui:

  • sono i potenziali clienti a contattare la mia Agenzia per richiedere i nostri servizi;
  • i proprietari di casa percepiscono la mia figura e quella dei miei collaboratori come Autorevole, con competenze che loro riconoscono di non avere;
  • superiamo la concorrenza senza trattare su provvigioni e prezzo di vendita, ottenendo gli incarichi in esclusiva.

I vantaggi di tutto questo sono sicuramente per l’Agenzia, ma soprattutto per i collaboratori, che hanno notizie sempre fresche su cui lavorare, si interfacciano con persone già educate e interessate al nostro servizio, ottengono RISULTATI COSTANTI nel tempo.

Oggi la Salvi Immobiliare si qualifica come la prima Agenzia per acquisizione di tutta Brescia e provincia, ed è un traguardo che rende me e i miei collaboratori orgogliosi ogni giorno, con l’ambizione di fare sempre meglio.

Devo ammettere che arrivare a questi risultati non è stato né rapido, né semplice. Come dicevo, ci sono voluti anni di lavoro, test e formazione per creare quello che è diventato un vero e proprio METODO DI LAVORO, testato e protocollato dalla Salvi Immobiliare.

Come siamo arrivati fin qui, con questi risultati?

Siamo partiti dalla decisione di specializzarci su una nicchia di mercato, scegliendo di rivolgerci solo ed esclusivamente al mercato residenziale (vendiamo solo case).

Abbiamo studiato a fondo il nostro target, ovvero il proprietario di casa, scovando i suoi desideri, le sue paure e le sue preoccupazioni, sfruttando questi elementi nella comunicazione.

Da qui abbiamo impostato un vero e proprio SISTEMA DI ACQUISIZIONE, ovvero un insieme di canali e procedure che portano ad acquisire costantemente contatti di proprietari desiderosi di vendere casa.

Ho creato tutta una serie di materiali per educare e preparare il nostro potenziale cliente ai servizi che offre la mia Agenzia, facendo trasparire in ogni comunicazione l’autorevolezza della figura dell’Agente Immobiliare come professionista.

Ho creato delle procedure per ogni fase di lavoro dei miei collaboratori: dal primo approccio, alla visita dell’immobile, fino alle fasi di trattativa, vendita e post vendita.

I miei collaboratori, quindi, sanno sempre cosa fare e seguendo le procedure sanno di arrivare al risultato (sono infatti procedure testate).

Quando mi guardo indietro, ripensando a tanto lavoro mi rendo conto di quante risorse bisogna investire per arrivare a questi risultati.

Tieni presente che impostare un sistema di lavoro di questo tipo è compito dei titolari di Agenzia e non dei collaboratori: è infatti il titolare che deve essere disposto, prima di vedere i profitti, a investire.

Oggi tutto questo lavoro è pienamente ripagato sia in termini economici per i collaboratori e per l’intera Agenzia, ma soprattutto come qualità dell’ambiente lavorativo.

La mia soddisfazione più grande è vedere i miei collaboratori soddisfatti e contenti ogni giorno di venire al lavoro, con prospettive sempre in crescita.

Detto questo, sapevi già che esiste un modo diverso oggi per fare l’Agente Immobiliare?

Sei curioso di saperne di più sulle nostre impostazioni, su come operano i nostri collaboratori e sul nostro Metodo di lavoro?

Ti aspetto in ufficio per una chiacchierata, avrò piacere di approfondire con te questi argomenti e di mostrarti come lavoriamo.

CLICCA IL BANNER QUI SOTTO e COMPILA IL FORM che trovi nella pagina e ti ricontatteremo a breve per fissare UN COLLOQUIO.

Un caro saluto

Alessio



 

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.